Qui potete trovare una selezione di brani

Qui potete trovare una selezione di brani in rigoroso ordine non cronologico... Non mancate di visitare la pagina del romanzo su Amazon.it

sabato 5 novembre 2016

Scopri Affresco Veneziano su: http://www.amazon.it/AFFRESCO-VENEZIANO-ebook/dp/B00A1OPUB4 - Gratis con Kindle Unlimited -

... Era un’alba radiosa quella che si presentava sulla laguna. La calda luce estiva incendiava l’acqua dei canali, ancora deserti, inondando le calli e i ponti. Le case e i palazzi, lambiti dal luccichio di riflesso, sfoggiavano le decorazioni più raffinate, i colori più ricercati che un viaggiatore avrebbe mai potuto apprezzare. I ricchi commerci e le conquiste avevano fatto di Venezia un crocevia di culture diverse, elevandola a un rango invidiatole in tutto il mondo.
Matteo, che si era appena ridestato e aveva aperto gli scuri sporgendosi alla finestra, inalò a fondo l’aroma salino e pungente portato dalla brezza marina, assaporando appieno l’inebriante gioia di vivere che provava.
Si girò e tornò verso il letto; avvolta nelle coperte, Angela gli lanciò un mugolio quando il chiarore filtrò nella camera. Le si adagiò accanto e ne contemplò l’ossatura sottile delle spalle e le sue forme, minute e perfette, che si intuivano sotto le fresche lenzuola di lino.
...
Scopri Affresco Veneziano su: http://www.amazon.it/AFFRESCO-VENEZIANO-ebook/dp/B00A1OPUB4 - Gratis con Kindle Unlimited -

... Mentre gambe e braccia si muovevano e roteavano l’ultimo pensiero di Matteo era di morire. Per certi versi quella condizione gli era naturale e i tentativi di negare il lato più brutale del suo animo ne uscivano umiliati.
Tornare a combattere significava ritrovare se stesso; si sentì pervaso da uno strano delirio e la paura, l’orrore e la morte gli scivolarono addosso, senza scalfirlo. Benché volesse sottrarsi, il senso della battaglia era parte di lui. Ne avvertiva il fascino, l’esaltazione. Si sentiva superiore a quanti abbatteva, e ciò originava un’eccitazione difficile da capire. Era come se la sua parte più istintiva e profonda assumesse il sopravvento, facendolo sentire un dio.
...
Scopri Affresco Veneziano su: http://www.amazon.it/AFFRESCO-VENEZIANO-ebook/dp/B00A1OPUB4 - Gratis con Kindle Unlimited -

... Salirono le scale di corsa e, quando furono in camera, caddero insieme sul letto. Angela l’attirò con forza. Assaporò la sua pelle ruvida, sotto le labbra, poi si insinuò nella sua bocca chiusa a metà, esplorandola con la lingua.
Senza staccarsi Antonio la rovesciò all’indietro, carezzandole i capelli e la nuca sotto il soffitto dipinto d’azzurro oltremarino.
— Quante volte vorrei dirti ti amo — le mormorò in tono rapito. — La vita è troppo breve perché possa sprecarla privandomi di te.
Lei l’aiutò a spogliarsi degli indumenti che impedivano ai loro corpi di sfiorarsi, contorcendoli e calciandoli via; a quel punto ogni suo gesto era dettato da una passione che non conosceva remore.
Prese le sue mani e le premette sui seni poi lo sentì oscillare e inarcò la schiena per riceverlo.
— Promettimi che sarai mio per sempre.
— Tu mi incanti. Non vedo e non penso che a te.
Percepì i muscoli di Antonio che si tendevano e, flettendo le gambe, lo spinse dentro di sé. Si sentiva leggera e anche altera, in balia di un’estasi che cancellava qualunque tristezza. Quando lo sentì aderire, non riuscì a trattenere un gemito soffocato di piacere.
...

martedì 10 marzo 2015

Questa storia era nata per essere un film, il film di una vita, poi ha imboccato un’altra strada, tramutandosi in un romanzo. Pagina dopo pagina, rivivrete gli amori e l'avventura dell’antica Venezia, grazie a un libro che vi conquisterà: http://www.amazon.it/dp/B00A1OPUB4
(Leggi gratis con Kindle Unlimited)

venerdì 28 febbraio 2014

Una perfetta ricostruzione storica, una trama intensa e avvincente, un magico equilibrio tra invenzioni e atmosfere dell'antica Serenissima. Tutto questo è "Affresco veneziano", romanzo di sentimenti e avventure: http://www.amazon.it/AFFRESCO-VENEZIANO-ebook/dp/B00A1OPUB4
Citazioni tratte da "Affresco veneziano", romanzo di sentimenti e avventure: http://www.amazon.it/AFFRESCO-VENEZIANO-ebook/dp/B00A1OPUB4
 
" Una nave non è come un carro. Le onde cancellano ogni traccia. E' come rincorrere un fantasma... "
" In amore le avversità sono come il vento: spengono i fuochi piccoli e rafforzano quelli grandi " 

" Pensaci, gli imprevisti sono l'unica cosa certa della nostra esistenza: avvengono e la differenza la facciamo noi nel modo in cui li affrontiamo "
" Le paure, così come le persone, hanno su di noi un potere pari a quello che gli concediamo. Chi è capace di sconfiggere i propri demoni, è in grado di giungere agli obiettivi più grandi "
" Da quando era in navigazione stava smarrendo il senso del tempo. Forse era questo ad attrarre i marinai, l'oblio che si respirava tra quei legni e quelle corde. Chiunque aveva una colpa da scontare o una vita da dimenticare, lì poteva cancellarla. Il mare non forgiava uomini migliori. Semplicemente li rendeva diversi "
" I soldi erano come una bella donna, quanto ci entravi in confidenza difficilmente te ne stancavi "

NOTE E RINGRAZIAMENTI


Capitano nel corso dell’esistenza momenti magici, d’intensa esaltazione emotiva e mentale, in cui si ha il dono quasi soprannaturale di riuscire a scorgere con vivida chiarezza persone o luoghi del passato… O un libro ancora da scrivere.

Durante la torrida estate del 2003, in un periodo di notevole entusiasmo, lessi La Venexiana, opera tra le più popolari che la letteratura veneta del ’500 abbia prodotto, e ne rimasi talmente affascinato da voler conoscere meglio e subito quella società così ardita e sensuale.

Poi il lavoro, la famiglia, e altri impegni mi costrinsero ad accantonare le ricerche. Tuttavia, ogni tanto, l’idea ritornava ad affacciarsi. Una fortuita coincidenza, anni più tardi, mi ripresentò gli appunti raccolti agli inizi. E di nuovo mi lasciai sedurre, se possibile con maggior trasporto, tanto che stesi subito una breve storia ispirata a quell’epoca. Da lì, prese l’abbrivio il lungo e laborioso processo creativo che ha portato alla realizzazione di Affresco Veneziano.

Lo scoglio più arduo da superare in partenza fu la scelta del linguaggio e dello stile. Adottare la lingua veneta, o rifarmi a modelli di quel periodo, mi sembrò fuori questione; optai per un linguaggio più moderno, seppur rispettoso della mentalità del tempo, per rendere intrigante la narrazione.

Del dialetto veneziano ho tolto quasi tutto, ma alcune cose sono rimaste. Non vi è una motivazione precisa. Piuttosto, un senso di lealtà e rispetto per una cultura a cui devo la mia ispirazione.

A questo punto, non nascondo una certa esitazione. Non riesco a credere di essere stato così incosciente da intraprendere la stesura di un romanzo. Di sicuro si è trattato di un gesto di innamoramento. O, per altri versi, un modo per affrancarmi da certe indulgenti ossessioni.

Infine, ma non per ultimo, voglio rivolgere un doveroso grazie a Valerio Massimo Manfredi per i preziosi consigli, e l’esempio rigoroso, ad Aldo Ferretti e Massimo Candidi per l’incoraggiamento, e a coloro che hanno creduto con me in questo magico sogno. Vi porto tutti nel cuore.

Scopri Affresco Veneziano su: http://www.amazon.it/AFFRESCO-VENEZIANO-ebook/dp/B00A1OPUB4 - Gratis con Kindle Unlimited -